Skip to main content
Moonlight-locandina

MOONLIGHT (Barry Jenkins, 2016)

Vincitore di tre premi Oscar (tra cui il miglior film), Moonlight è un viaggio, dalla giovinezza all’età adulta, nella vita di Chiron, un ragazzo di colore che, come tutti noi, è intento nella ricerca di un posto per lui nel mondo. Ricerca resa ancora più difficile dal contesto ostile (la periferia di Miami) in cui si trova a crescere.

La mamma drogata, l’omofobia dei suoi compagni di classe e la scoperta della propria omosessualità. Eppure, per quanto interessante il viaggio, la meta rimane ignota e la strada confusa. Come il protagonista rimaniamo sperduti nei ricordi e tristi.

Di sicuro il film che più rappresenta la società attuale (e per questo credo abbia vinto l’Oscar) così incredibilmente ricca di emozioni e così povera di significato.

 

Anno: 2016

Produzione: USA

Genere: Drammatico

Durata: 111 minuti

Regia: Barry Jenkins

Interpreti Principali: Mahershala Ali, Ashton Sanders, Trevante Rhodes, Naomie Harris, Janelle Monae, Alex Hibbert

 

RECENSIONE DAL DIVANO:

VOTO: 7

 

 

Marco

Amo mia moglie e il cinema, non necessariamente in questo ordine. "No, non so a cosa serve questo sasso io, ma a qualcosa deve servire. Perché se questo è inutile, allora è inutile tutto: anche le stelle".

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.