Skip to main content
roy orbison

25 LUGLIO 1960

Roy Orbison raggiunge la posizione numero 2 della US Billboard Chart con Only The Lonely.

roy orbison

 

Nel ’75, quando entrai in studio per registrare Born to Run, volevo fare una registrazione che avesse le parole di Bob Dylan e la musica di Phil Spector, ma più di tutto volevo cantare come Roy Orbison.

Queste parole sono state dette da Bruce Springsteen, e in effetti l’ammirazione per il cantante rockabilly era enorme. Tanto da citarla anche nella sua Thunder Road, quando canta Roy Orbison singing for the lonely.

Scrittore di grandi successi, tra cui l’indimenticabile Oh, Pretty Woman (resa ancora più famosa dall’omonimo film con Richard Gere e Julia Roberts), la sua Only the Lonely ebbe successo anche oltremanica, raggiungendo la prima posizione della UK Singles Chart e restandoci per due settimane. La canzone è stata anche inserita da Rolling Stone alla posizione 232 della classifica delle 500 canzoni più belle di sempre.

Il testo racconta del dolore causato dalla fine di un amore che se ne è andato, con tutti i pianti e attacchi di cuore connessi e le speranze di trovarne un altro: cose che soltanto gli “abbandonati” possono capire.

Andrea

Appassionato di ogni genere di musica fin da giovane età, una delle poche cose senza cui mi è impossibile vivere. Una strada contorta e svariata, partendo dal punk rock, passando per il rock classico, blues, jazz e indie. Un'unica certezza: "Abbiate una fiducia di ferro in voi stessi, ma dubitate sempre: vi tiene svegli e all’erta. Pensate sempre di essere i figli di puttana più fichi della città, e pensate sempre che fate schifo!"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.