Skip to main content
Born In The Usa

DANCING IN THE DARK (Bruce Springsteen 1984)

“Non si può accendere un fuoco, non si può accendere un fuoco senza una scintilla”.

The E-Street Band
The E-Street Band

Stasera ci sarà quella scintilla, si accenderà quel fuoco. Stasera a Milano si ballerà nell’oscurità, si ballerà e ci si divertirà fino alla fine. Si danzerà nel buio ma illuminati dalla sua voce.

“Mi alzo di sera, e non ho nulla da dire
Torno a casa ch’è mattino, e vado a letto con la stessa sensazione
Sono soltanto stanco, amico, sono solo stanco e stufo di me
Hey, baby, mi basterebbe anche un piccolo aiuto.
Non si può accendere un fuoco, non si può accendere un fuoco senza una scintilla
Il mio fucile attende offerte, anche se stiamo soltanto danzando nel buio.
Il messaggio arriva sempre più chiaro, la radio è accesa ed io vago per casa
Mi guardo allo specchio, vorrei cambiare i miei vestiti, i capelli, il viso.
Amico non succederà mai niente se continui a stare seduto in una catapecchia come questa
Da qualche parte c’è qualcosa che si muove, baby, so solo che è così
Non si può accendere un fuoco, non si può accendere il fuoco senza una scintilla
Il mio fucile attende offerte, anche se stiamo soltanto danzando nell’oscurità.
Stai lì seduto ad invecchiare, c’è una barzelletta su di me in giro
Mi scrollerò il mondo dalle spalle, forza, baby, questa risata è a mie spese.
Resta nelle strade di questa città, e ti modelleranno a loro piacimento
Ti dicono che devi essere sempre un po’ affamato, hey, baby, sto morendo di fame stanotte
Ho tanto bisogno di azione, sono stufo di restare qui a cercare di scrivere questo libro
Ho bisogno di una reazione d’amore, forza, baby, mi basta anche soltanto uno sguardo.
Non si può accendere un fuoco, non si può accendere un fuoco senza una scintilla
Il mio fucile attende offerte, anche se stiamo solo danzando nell’oscurità.”

Non ho altro da dire, magari ci vedremo stasera e balleremo assieme nella notte, affamati di musica e di vita.

Buon ascolto e buon concerto per chi ci sarà!

Mario

 

Mario

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie“ Follow @guerci_mario

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.