Skip to main content

DRIVE (The Cars, 1984)

524134_268835496540093_830487643_n

Come disse il giornalista di Allmusic Donald A. Guarisco, questa canzone è:

“una ballata bellissima che combina testi scritti col cuore ad un paesaggio sonoro elettronico seducente”. 

Nulla di più vero. Se leggete il testo ve ne renderete conto, chi non si è mai preoccupato del bene altrui, della donna amata o semplicemente di un caro amico?

Paesaggio sonoro elettronico seducente. Le immagini che tornano alla mente sono quelle di serate (se non nottate), quasi sempre estive, passate seduti su marciapiedi, in macchina o in riva al lago a parlare. Ma ognuno ha le sue immagini e i suoi paesaggi…

Chi ti dirà quando
sarà troppo tardi?
Chi ti dirà che le cose
non sono così alla grande?

Non puoi andare avanti pensando
che niente sia sbagliato
Chi ti asccompagnerà a casa
stanotte?

Chi ti rialzerà
quando cadrai?
Chi alzerà la cornetta
quando chiamerai?
Chi darà attenzione
ai tuoi sogni?
Chi ti tapperà le orecchie
quando urlerai?

Non puoi andare avanti pensando
che niente sia sbagliato
Chi ti accompagnerà a casa
stanotte?

Chi ti abbraccerà
quando tremerai?
Chi ti sarà accanto
quando ti isolerai?

Non puoi andare avanti pensando
che niente sia sbagliato
Chi ti accompagnerà a casa stanotte?

oh
Non puoi andare avanti pensando
che niente sia sbagliato
Chi ti accompagnerà a casa stanotte?

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.