Skip to main content

IN YOUR EYES (Peter Gabriel 1986)

In Your Eyes è un brano di Peter Gabriel contenuto nel mitologico album SO del 1986. Canzone diventata subito uno dei miei brani fondamentali, soprattutto la versione live del “Secret World Tour 1994“. Qui di seguito ve la propongo, se non volete guardarlo smettete di leggere, perchè sta tutto in questo video:

La canzone, considerata nella sua versione live, può essere divisa in due momenti distinti:

1- la prima parte del brano vede protagonista Paula Cole dotata di una voce a dir poco magica. Da sottolineare anche lo strano individuo che suona un’assurdo violino “elettrico” e che ripete in tono “gutturale”: “In Your Eyes”. Il tutto accompagnato da musicalità e movenze spettacolari, quasi tribali.

2- la seconda parte inizia quando Paula Cole scatena la sua potenza e bellezza vocale, c’è un breve duetto con Peter, per poi arrivare all’attacco di Papa Wemba che con la sua voce stridula congolese, riesce ancora a far emozionare.

Arriva infine Jean-Claude, eccentrico tastierista che si rimette a suonare un breve pezzo che da l’intro al gran finale; dove musica, strumenti e uomini diventano un tutt’uno, un qualcosa di vivo e carnale.

Il testo è magnifico:

“Amore a volte mi sento così perso
i giorni passano e questo vuoto riempie il mio cuore
quando voglio scappare
guido la mia auto lontano
ma in qualunque modo me ne vada
torno indietro dove sei tu

Tutti i miei istinti ritornano
e la grande facciata così presto brucerà
senza un rumore, senza il mio orgoglio
la raggiungerò da dentro

Nei tuoi occhi
la luce, il calore
nei tuoi occhi
io sono completo
nei tuoi occhi
vedo la porta a un migliaio di chiese
nei tuoi occhi
la risoluzione di tutte le infruttuose ricerche
nei tuoi occhi
vedo la luce e il calore
nei tuoi occhi
voglio essere quella completezza
voglio toccare la luce
e il calore che vedo nei tuoi occhi”

 

 

 

Mario

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie“ Follow @guerci_mario

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.