Skip to main content

LOVE IS THE SEVENTH WAVE (Sting 1985)

“Love Is The Seventh Wave” è contenuta nell’album di debutto da solista di Sting, “The Dream Of The Blue Turtles”.

Sting

In questo brano Sting canta l’amore paragonato ad una settima onda in grado di spazzare via tutto il male che c’è sulla terra, l’ho sempre vista come l’antitesi ad “Every Breath You Take”, dove invece viene cantato un lato oscuro dell’amore, che parla di gelosia sessuale e ossessione.

A parte il video che può piacere o non piacere (a me piace), la canzone è stupenda.

Da notare come negli ultimi versi Sting canta a bassa voce le strofe iniziali di “Every Breath You Take”, ma è stupenda l’espressione che fa. C’è un momento in cui da un’occhiata alla telecamera, e sembra che voglia dire: “la conoscete questa ne?! però non è di questo amore sto parlando!”; ed infatti il suo viso lascia trasparire indecisione alla fine.

“Nell’’impero dei sensi 
Sei regina di ogni cosa in vista 
Delle città e delle nazioni 
Tutto quanto sta sul tuo cammino 
C’è un mondo più profondo 
Che tu non sai comprendere 
Un mondo più oscuro 
Che ora ti sfugge di mano 

Ogni cresta sull’’oceano 
Ogni foglia su ogni albero 
Ogni duna nel deserto 
Le invisibili energie 
C’’è un’’onda lì alla base 
Che si gonfia nel mondo 
C’’è un’’onda lì alla base 
Dammi ascolto, ragazza 

Senti, si alza nelle città 
Senti, spazza la terra 
Spiana i confini e le frontiere 
La sua forza è incontrastabile 
Non c’’è onda più alta 
Che si levi nel mondo 
Non c’’è onda più alta 
Dammi ascolto ragazza 

L’’ecatombe e la rabbia 
Le armi e l’’avidità 
Gli eserciti e i missili 
Tutti i simboli del nostro terrore 
C’’è quell’’onda alla base 
Che si gonfia nel mondo 
C’’è quell’’onda alla base 
Ascoltami ragazza 

Al punto fermo della distruzione 
Al centro della furia 
Ogni angelo ogni diavolo 
Tutt’’intorno a noi, non vedi 
C’’è un’’onda più alta 
Che si alza piano 
C’’è un’onda più alta 
Nulla le resisterà” 

“Dico che l’amore è la settima onda”

Buon ascolto!

Mario

 

Mario

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie“ Follow @guerci_mario

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.