Skip to main content
Miserere

RIDAMMI IL SOLE (Zucchero 1992)

Brano contenuto nell’album “Miserere”, pubblicato nel 1992.

Ritengo l’album altamente introspettivo e pervaso da una profonda depressione di fondo, lo stesso Zucchero dichiara a proposito del disco: “Miserere è il risultato di tre anni di disperazione”.

Zucchero

La canzone che vi propongo quest’oggi è “Ridammi il Sole”, dal punto di vista musicale è stupenda; con le due viole che accompagnano il brano fino alla fine, dove il ritmo cambia all’improvviso ed un coro quasi “gospel” termina il tutto.

“Lo sai che cosa è la gioia 
Tu lo sai cos’è 
E allora perché sei così gaia 
Tu lo sai perché? 
Di un cuore puro e in fiamme 
E gonfio come un bignè 
Che danno solo le donne 
Le donne come te! 

Ridammi il sole 
Che avevo dentro me 
Ridammi il sole 
Che piove dentro me 

Della solitudine in fondo 
Dimmi che ne sai 
E di un’anima grande come il mondo 
Dimmi che ne sai 

Di un disperato in panne 
Che fuma cento caffè 
Che danno solo le donne 
Le donne come te! 

Ridammi il sole 
Che avevo dentro me 
Ridammi il sole 
Che piove dentro me 

Sei la gioia che ride 
Mio Dio no! 
O la gioia che uccide 
Non lo so. 

Ridi pagliaccio! 

Bring back the sun…. 

Ridammi il sole 
Che avevo dentro me 
Ridammi il sole 
Che piove dentro me”

Per me il tutto sta in queste due metafore da genio assoluto: “Un cuore puro e in fiamme e gonfio come un bignè, che danno solo le donne le donne come te!” e “Un disperato in panne che fuma cento caffè”.

Ogni volta poi penso: “sai che spettacolo se i caffè si potessero fumare…”

Buon ascolto!

Mario 

Mario

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie“ Follow @guerci_mario

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.