Skip to main content

SING (Travis 2001)

La canzone di oggi è “Sing“, contenuta nel terzo album “The Invisible Band” dei Travis una band di Glasgow formatasi nel 1995 composta da Francis (voce e chitarra), Dougie (basso), Andy (chitarra) e Neil (batteria), quattro tipetti molto simpatici.

Il titolo dell’album ironizza probabilmente sulla loro reale condizione. Di loro si sente parlare poco niente e personalmente oltre a questa canzone ne conosco forse un’altra.

In ogni caso è magnifica e mi mette stranamente tanta allegria e perchè quindi non condividerla!?

Baby, you’ve been going so crazy
Lately, nothing seems to be going right
Solo, why do you have to get so low
You’re so? You’ve been waiting in the sun too long

But if you sing, sing
sing, sing, sing, sing
For the love you bring won’t mean a thing
Unless you sing, sing, sing, sing

Colder, crying on your shoulder
Hold her, and tell her everythings gonna be fine
Surely, you’ve been going to early
Hurry, cause no one’s gonna be stopped

But if you sing, sing
sing, sing, sing, sing
For the love you bring won’t mean a thing
Unless you sing, sing, sing, sing

Baby, there’s something going on today
But I say nothing, nothing, nothing,
Nothing, nothing, nothing, nothing

Piccola, stai imapzzendo
Ultimamente, niente sembra andare nel modo giusto
Solitaria, perché devi buttarti così giù
Davvero lo sei? Stai aspettando il sole da troppo tempo

Ma se tu canti, canti
Canti, canti, canti, canti
Perché l’amore che tu porti non avrà significato
Se non canti, canti, canti, canti

Più freddo, mentre piange sulla tua spalla
Abbracciala, e dille che tutto si sistemerà
Davvero, devi sbrigarti
Veloce, perché nessuno dovrebbe essere fermato

Ma se tu canti, canti
Canti, canti, canti, canti
Perché l’amore che tu porti non avrà significato
Se non canti, canti, canti, canti

Piccola, qualcosa sta succedendo oggi
Ma io non dico niente, niente, niente
Niente, niente, niente, niente

La battaglia di cibo è davvero troppo divertente e la saccapoche che diventa un’arma mi fa morire dal ridere!

Buon ascolto e buona visione!

CHiara

One thought to “SING (Travis 2001)”

  1. per uno strano scherzo beffardo del destino a volte i ricordi dei tuoi anni d oro e delle canzoni più spensierate che avrai sempre in testa fino a che campi ,, sono ahimè contemporaneamente collegate indelebilmente ai ricordi di esseri non altrettanto positivi che avresti preferito non aver mai incontrato, ma che purtroppo in quella specifica dimensione spazio temporale erano presenti è e già solo questo rovina i ricordi:!!! figuratevi il resto, ti risucchiavano senza che te ne accorgessi tutta la tua energia positiva e ancora era tutto apparentemente perfetto perché non si erano ancora tolti la maschera, e se pensi a te stesso in quegli anni ti fai tanta tenerezza perché oggi sai che vivevi in una colossale e gigantesca illusione. un sogno che un giorno si sarebbe trasformato in un incubo , quando riascolto certe canzoni è come riavvolgere il nastro , è come se tutto fosse rimasto li immobile , sospeso, non più raggiungibile , una parte di me è morta per sempre e mi porterò per sempre dentro un vuoto incolmabile .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.