Skip to main content
Black Wonderful Life

WONDERFUL LIFE (Black 1985)


« …No need to run and hide, it’s a wonderful, wonderful life. No need to laugh and cry, it’s a wonderful, wonderful life »

Colin Vearncombe, nome d’arte Black, è un cantante britannico che raggiunse grazie al singolo Wonderful Life una discreta fama verso la fine degli anni ’80.

Black
Colin Vearncombe

Mi sono sempre domandato riguardo questa canzone: “ma è sarcastico? Come fa a cantare “It’s a Wonderful Life” con quel tono, con quella voce profonda e triste?”.

La risposta può essere trovata negli ultimi minuti del video, quando il cantante cambia espressione e anche tono di voce. Si può notare un piccolo sorriso sul suo volto, c’è più serenità nella voce ed ecco che appare un vecchio dal volto rugoso ma speranzoso.

Trovo il video veramente bello, quasi surreale; questo bianco e nero, il gioco di ombre e le inquadrature statiche ma in movimento riescono a catturare lo spettatore.

“Ecco esco di nuovo verso il mare
La luce del sole riempie i miei capelli
E i sogni resistono nell’aria

Gabbiani in cielo e nei miei occhi blu
Lo sai che sembra ingiusto
C’è magia ovunque

Guardami mentre sto
Qui ancora solo
Dritto nella luce del sole

Non c’è bisogno di fuggire e nascondersi
E’ una meravigliosa, meravigliosa vita
Non c’è bisogno di nascondersi e piangere
E’ una meravigliosa, meravigliosa vita

Sole nei tuoi occhi
Il calore è nei tuoi capelli
Sembra che ti odino
Perchè tu sei lì

E ho bisogno di un amico
Oh, ho bisogno di un amico
Che mi faccia felice
e non restare qui da solo

Guardami mentre sto
Qui ancora solo
Dritto nella luce del sole

Ho bisogno di un amico
Oh, ho bisogno di un amico
Che mi faccia felice
Non così solo
Guardami mentre sto
Qui ancora solo
Dritto nella luce del sole”

Buon ascolto,

Mario

 

Mario

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie“ Follow @guerci_mario

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.