Skip to main content

YOU AND ME (Alice Cooper, 1977)

Una bellissima canzone di Alice Cooper che oggi, primo giorno di questo weekend, vorrei dedicare a “noi lavoratori”.

Il protagonista cerca di esprimere tutto il proprio amore per la donna amata, un amore vissuto nella semplicità della vita quotidiana di un lavoratore, di un uomo qualsiasi, ma vero.

Quando torno a casa dal lavoro,
Voglio avvolgermi intorno a te.
Voglio prenderti e stringerti a me
Fino a quando la passione inizia ad aumentare.

Voglio portarti in paradiso.
Farlo renderebbe completa la mia giornata.

Ma io e te non siamo star del cinema.
Siamo quello che siamo.
Dividiamo un letto, dell’amore e la TV, yeah.

Ed è abbastanza per un uomo che lavora
Sono quello che sono.
E sai che ti dico, tesoro,
Beh, a me basta.

A volte mentre sei addormentata
E sto fissando il soffitto,
Voglio allungare una mano e toccarti,
Ma tu continui semplicemente a sognare

Se potessi portarti in paradiso,
Farlo renderebbe completa la mia giornata

Ma io e te non siamo star del cinema.
Siamo quello che siamo.
Dividiamo un letto, dell’amore e la TV, yeah

Ed è abbastanza per un uomo che lavora
Sono quello che sono.
E sai che ti dico, tesoro,
Beh, a me basta.

Quando torno a casa dal lavoro,
Voglio avvolgermi intorno a te.
Voglio prenderti e stringerti a me
Fino a quando la passione inizia ad aumentare

Voglio portarti in paradiso.
Farlo renderebbe completa la mia giornata

Ma io e te non siamo star del cinema.
Siamo quello che siamo.
Dividiamo un letto, dell’amore e la TV, yeah

Ed è abbastanza per un uomo che lavora
Sono quello che sono.
E sai che ti dico, tesoro,
Beh, a me basta

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.