Skip to main content

Standing on the Shoulders of Giants

Questa che vi sto proponendo è una playlist di canzoni cover, cioè artisti che hanno reinterpretato canzoni di loro colleghi, secondo me non solo per farsi notare, ma per rendere tributo alla tradizione (mi vengono in mente le reinterpretazioni dei grandi classici blues e della musica gospel) e a chi prima di loro ha fatto e costruito qualcosa di bello (perchè, per dirla alla Oasis, noi stiamo sulle spalle dei giganti).

Standing_on_the_shoulder_of_giants
Nella playlist ci sono diversi tipi di cover: da quelle tradotte nella lingua del cantautore, come ad esempio Avventura a Durango di De André (traduzione italiana di Romance in Durango di Bob Dylan), Piano Man di Bertoli o A Che Ora è la Fine del Mondo di Ligabue; a quelle che anche l’autore originale interpreta allo stesso modo della cover, perchè colpito dalla bellezza della reinterpretazione (come All Along the Watchtower che Bob Dylan suona alla stessa maniera della reinterpretazione di Jimi Hendrix).

Ci sono quelle diventate famose per la versione dell’autore della cover: The Man Who Sold The World, tanto che a David Bowie, dopo un concerto, dissero “Hey, figo che tu faccia un brano dei Nirvana…” (per altri aneddoti, vi consiglio di leggere lo stupendo libro di Massimo Cotto We Will Rock You edito BUR);  Generale, famosa per la versione live di Vasco Rossi; Hurt dei Nine Inch Nails resa famosa da Johnny Cash.

O canzoni eseguite per poterle ridare idealmente ai legittimi proprietari, come la versione live di Helter Skelter degli U2 : “Questa è una canzone che Charlie Manson ha rubato ai Beatles, e noi adesso ce la riprendiamo“.

Buon Ascolto (dopo la playlist, trovate l’elenco degli autori originali)

 

Autori originali

The Man Who Sold the World – David Bowie
Redemption Song – Bob Marley
Romance in Durango – Bob Dylan
All Along the Watchtower – Bob Dylan
Generale – Francesco de Gregori
Helter Skelter – The Beatles
Mr. Brightside – The Killers
Walk This Way – Aerosmith
Piano Man – Billie Joel
Bongo Bong – Manu Chao
I fought the Law – Sonny Curtis
Hallelujah – Leonard Cohen
Hurt – Nine Hinch Nails
Live and Let Die – The Wings
Gloria – Them
Like a Rolling Stone – Bob Dylan
It’s the End of the World as We Know it – REM
Guns of Brixton – The Clash
Feeling Good – Cy Grant
Sinnerman – Spiritual Song Afro-americana

Andrea

Appassionato di ogni genere di musica fin da giovane età, una delle poche cose senza cui mi è impossibile vivere. Una strada contorta e svariata, partendo dal punk rock, passando per il rock classico, blues, jazz e indie. Un'unica certezza: "Abbiate una fiducia di ferro in voi stessi, ma dubitate sempre: vi tiene svegli e all’erta. Pensate sempre di essere i figli di puttana più fichi della città, e pensate sempre che fate schifo!"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.