Skip to main content

Apple ha rubato la mia musica!

Si, proprio così.

James Pinkstone, blogger americano, ha sottoscritto un abbonamento a Apple Music e il software gli ha cancellato tutti i files dall’hard disk.

E non solo, ha sostituito i brani presenti con altre versioni rimasterizzate.

Inoltre, tutte le tracce personali sono state cancellate perchè itunes match non trovava nessuna corrispondenza con il suo catalogo!

 

apple-music

 

James, come il nostro direttore Mario, conservava più di vent’anni di musica nel suo itunes, convertendo ogni suo cd fisico in mp3, oltre a brani non editi e di produzione propria.

Una volta iscritto ad Apple Music e terminato il processo di scansione richiesto dal software, necessario per poter aggiornare la propria libreria e sentirla in streaming ovunque, Pinkstone non ha più trovato nessun mp3 sull’hard disk interno del suo computer.

A peggiorare la situazione è stata l’assistenza clienti di Apple che non ha saputo assolutamente dare spiegazione di quanto fosse accaduto. Qui di seguito il dialogo con l’operatrice:

“The software is functioning as intended,” said Amber.
“Wait,” I asked, “so it’s supposed to delete my personal files from my internal hard drive without asking my permission?”
“Yes,” she replied.

Si tratta di una notizia molto allarmante! James Pinkstone ha perso 122Gb di musica e la sua musica è stata sostituita con altre versioni degli stessi brani, “colpevoli” solo di avere i Tag (Artista-Titolo) uguali.

 

(via)

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.