Skip to main content

Carlo Conti è il nuovo direttore artistico di RadioRai

Lo ha annunciato il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto, in conferenza stampa a Viale Mazzini, affiancato dallo stesso conduttore.
Da trent’anni in Rai, Conti è uno dei volti di punta della tv pubblica, grazie all’appuntamento nel preserale con L’eredità, a programmi di intrattenimento di grande successo come I migliori anni e Tale e quale show e si prepara a guidare nel 2017 per il terzo anno consecutivo il Festival di Sanremo, come conduttore e direttore artistico, dopo due edizioni da record.

 

Ma cosa c’entra Carlo conti con la radio?

Wind nuovo spot-kOEC--400x300@ProduzioneC’entra, eccome, fin dal 1986, quando si dimette dal posto fisso di bancario per inseguire la passione di fare radio.

Aveva infatti cominciato a lavorare nelle prime radio private fiorentine alla fine degli anni settanta, tra cui Lady Radio di Alessandro Benedetti in qualità di direttore artistico e poi lavorando con Marco Baldini e Gianfranco Monti. Nel 1977 fonda insieme con alcuni amici di scuola Radio Firenze Nova, mentre nel 1978 entra a Radio Firenze 2000 dove comincia la sua attività di disc jockey e di speaker.

 

carlo-conti-giovane-copia

 

 

Esordisce come conduttore radiofonico nel programma Estate 2000. Tra i colleghi dell’epoca, fondamentale è Marco Vigiani. Successivamente, Conti apre una propria radio locale a Scandicci (Radio Antenna X) e nel 1979 passa a Radio Diffusione Firenze meglio nota con l’acronimo di Rdf.

Agli inizi degli anni ottanta Carlo va a dirigere Lady Radio e conduce Radio Notte in onda su un pool regionale di radio assieme a Marco Vigiani, Giorgio Panariello, Walter Santillo e Alberto Lorenzini.

Nel 1981 presentando Un ciak per artisti domani, programma da lui scritto e condotto, conosce Fabrizio Venturi (cantautore fiorentino) e Leonardo Pieraccioni (esordiente radiofonico) con i quali nel 1986 crea la prima di una lunga serie di trasmissioni comiche come Succo d’Arancia su Teleregione Toscana dove esordisce anche Giorgio Panariello, già suo compagno di scuola e incontrato in vacanza a Vibo Valentia mentre imitava Renato Zero.

I tre toscani formano così un trio comico chiamato Fratelli d’Italia, che in Toscana furoreggia nei teatri. Nel 1985 esce su vinile il brano Through The Night, un pezzo italo-disco da lui interpretato con lo pseudonimo di Konty.

 

 

  • Lady radio (1978)Radio
  • Firenze 2000 Estate 2000
  • Un ciak per artisti domani (1981)
  • Hit parade (Rai Radio 2, 2014-2015)
  • Aspettando Sanremo 2015 (Rai Radio 2, 2015)

 

 

(via)

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.