Skip to main content
Eugenio In Via Di Gioia

EUGENIO IN VIA DI GIOIA in concerto all’Ohibò – Milano, 24/04/2017 –

“Siamo tornati! Non vediamo l’ora di suonare più che possiamo in giro per il mondo. Così abbiamo organizzato un primo giro di date per presentare l’album in uscita ad aprile: Torino, Milano, Roma e Bologna, sempre in compagnia del nostro fedele Lorenzo Federici.

Vi aspettiamo carichissimi

Eugenio In Via Di Gioia

CHI: Eugenio In Via di Gioia

DOVE: Arci OhibòVia Benaco, 1 Milano

COME: Carichi

QUANDO: 24/04/2017 dalle ore 21.30

GRAZIE A CHI: Sherpa Live, The Goodness Factory, Costello’s, Via Audio

Qui di seguito pippone su chi sono gli Eugenio In Via di Gioia se non li conoscete ancora male, quindi leggete. Se li conoscete già leggete lo stesso che male non fa.

Il loro disco d’esordio “Lorenzo Federici” (Libellula) è uscito a dicembre 2014 ed i giovani torinesi Eugenio In Via di Gioia, già vincitori del premio della critica al Premio Buscaglione 2013, hanno fatto parlare parlare moltissimo di sé. Il primo videoclip “Argh!” presentato in anteprima sul sito de La Stampa e uno showcase nella redazione del quotidiano, le due pagine di intervista su Rockerilla, l’approfondimento su Il Manifesto, fino ad arrivare agli showcase live a Music Club su Radio 1 e a MiniSonica su Radio Popolare Network, alla partecipazione alla compilation “Sotto il Cielo di Fred” in compagnia di Brunori Sas, Dente, Perturbazione e molti altri e all’invito a partecipare come ospiti al Premio Leo Ferrè a giugno 2015.

A luglio 2015 inoltre tre loro canzoni si collocano al primo, secondo e terzo posto come brani più ascoltati a Torino su Spotify ed esce il loro nuovo video “Non Ancora”, selezionato da MTV New Generation e presentato in anteprima su Vevo. A settembre 2016 la band decide di lanciare il nuovo singolo “Pam” non con un videoclip, bensì con un videogame, intitolato “Pam-Man”, disponibile per dispositivi Ios e Android. Si tratta di una prima assoluta per il nostro Paese, che viene ripresa da Ansa nazionale, Wired e da molti contenitori specializzati. Ma è sul palco che la giovane band torinese è travolgente e dà il meglio di sè, dimostrazione evidente il primo posto come rivelazione live 2014-2015 nella classifica KeepOn, il loro pubblico che continua a crescere ed il tour d’esordio che si è prolungato per due anni con oltre 100 date in tutta la Penisola e molti sold out.

Ad aprile 2016 la band intraprende inoltre il proprio primo tour europeo, frutto della vittoria del Premio KeepOn dell’anno precedente, che tocca Francia, Belgio, Olanda e Germania. Un disco ed un live che partono dalla strada – gli Eugenio In Via Di Gioia nascono come buskers – e dalla tradizione delle balere, dello swing e del folk italiano fino ad arrivare al nu-folk inglese di questi ultimi anni, reinterpretando la tradizione e rivestendola di un realismo che legge con amara allegria i nostri tempi.

Chiunque li abbia visti dal vivo almeno una volta ne è rimasto colpito, provare per credere.

 

 

Mario

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie“
Follow @guerci_mario

Rispondi