Skip to main content

Google Music All Access, ecco il rivale di Spotify!

Parliamo della novità annunciata durante il Google I/O 2013: Google Play Music All Access, che si appresta a competere contro l’ormai noto Spotify ed altri servizi analoghi.

google-play-music-all-access

Al contrario dei tanti avversari, Google sembra già colpire gli utenti nel loro punto debole: il portafoglio. Al momento non è disponibile una versione gratuita, ma si potrà attivare solo quella disponibile al prezzo di 9,99 $ al mese, anche se attualmente il costo è sceso a 7,99 $ per il lancio. Ad ogni modo, Mountain View ha deciso di offrire una versione gratuita di 30 giorni ed in futuro, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe arrivare anche una variante free che integrerà i banner pubblicitari.

google-play-music-all-access schermata

Che cosa offre il nuovo Google Play Music All Access? Ci troviamo dinanzi ad un servizio di streaming musicale in abbonamento che vi permetterà di accedere ad infinite canzoni attraverso il vostro smartphone Android oppure sfruttando il normale browser per navigare sul web. La musica contenuta non sarà solo quella disponibile on line, ma anche i branipresenti nel vostro device.

Non vi troverete dinanzi ad una distesa illimitata di brani, Mountain View cercherà di lanciarvi dei suggerimenti che metteranno in evidenza solo la musica che conquista i vostri personali gusti. Non manca la possibilità di creare Playlist ed anche una radio che trasmetterà solo canzoni di nostro piacimento, scelte in base alla musica riprodotta.

Google-Play-Music-All-Access-1_

Al momento il servizio è disponibile solo in America, ma molto presto sbarcherà anche inItalia.

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.