Skip to main content

GUARDA il documentario “The Distortion of Sound”

Il film, diretto dal regista Jacob Rosenberg, documenta i cambiamenti avvenuti nell’ambito dell’industria musicale con l’introduzione di servizi quali YouTube, iTunes e Spotify.

” Quando sei in studio e hai tutte le tracce, tutto è direttamente di fronte a te, puoi ascoltare ogni strumento e sai esattamente come dovrebbe essere. Poi il tuo lavoro viene pubblicato in formato compresso e niente è come dovrebbe”.

Tra gli artisti coinvolti nel documentario: Slash, mike Shinoda, Quincy Jones, Snoop Dogg, Kate Nash, Steve Aoki, Hans Zimmer e A.R. Rahman.

Per maggiori informazioni, visitate il sito www.distortionofsound.com.

Quidi seguito il film completo.

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.