Skip to main content

Il ritorno (segreto) di David Bowie: lo racconta il produttore Tony Visconti

tony-visconti_01

Tony Visconti (cognome a dir poco glorioso), storico produttore di Bowie dal 1967, racconta in un’intervista com’è andata la preparazione del nuovo album.

Tony spiega che negli ultimi due anni ha girato per le strade di New York ascoltando senza sosta gli arrangiamenti preparati per ‘The Next Day’, ultimo lavoro del Duca Bianco. Che poi scopriamo non essere più tanto bianco, ma un pò più roseo, dato l’ottimo stato di salute.

Ci racconta che negli ultimi due anni tutto il lavoro è stato tenuto in gran segreto, per volontà del Duca, tanto che i musicisti sono stati invitati a firmare un accordo di non divulgazione. Anche Visconti ha sofferto parecchio nel mantenere la riservatezza e ora che la notizia è pubblica, si sente molto meglio.

L’intervista completa su billboard.

Luca

Non laureato, vivo ai margini della società. In genere mi interesso di cose che non interessano a nessuno. Da quando ho smesso di fumare ho cominciato a bere e comunque ho sempre voglia di fumare. Non so scrivere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.