Skip to main content

meglio Spotify o Apple Music?

In realtà c’è ben poco da dire, entrambi costano sui 10€ nella versione premium, Apple Music è solo a pagamento.

Entrambi hanno una eccellente qualità audio e un catalogo pressochè identico, salvo alcuni artisti che hanno avuto da ridire sul servizio di monetizzazione di Spotify e si sono tolti dalla piattaforma (un esempio: Taylor Swift)

Spotify è sul mercato da molti più anni, e conosce i suoi utenti, inoltre ha una maggiore integrazione social, si appoggia a facebook per mostrare ai tuoi amici la musica che stai ascoltando.

Ti permette inoltre di scoprire nuova musica in base ai tuoi gusti, rilevati da ciò che ascolti, puoi creare radio personalizzate e playlist collaborative.

Inoltre si integra perfettamante con shazam, se trovi una canzone con shazam e quest’ultimo è collegato a spotify, troverai una playlist con tutti i tuoi brani shazammati, pronta pe essere ascoltata.

 

Apple music ha la possibilità di essere controllato da siri, quindi comodissimo se si viaggia tanto in macchina.

Le playlist non sono modificabili una volta create, e se per caso ne avete create alcune in locale dal vostro itunes, ve le farà ascoltare sui dispositivi ma in streaming (quindi con un eccessivo consumo di dati e magari non l’esatta versione del file presente nel vostro computer)

 

Una nota positiva di Apple Music è la possibilità di condividere l’abbonamento con altre 3-6 persone al prezzo irrisorio di 15€, anche se questa opzione la prevede anche Spotify, ma solo per 2 persone.

 

In ultima analisi, ma non meno importante, voglio sottolineare che Apple Music è sbarcata nel Play Store di Android.

Qui di seguito un piccolo confronto tra i due servizi presi in analisi in questo articolo, comparati con altri servizi simili ma meno popolari:

 

confronto

Riassumendo,

scegli Spotify se…

  • preferisci ascoltare musica gratis e non pagare alcun abbonamento mensile
  • hai uno smartphone  Android o Windows Phone
  • ami le playlist già pronte e vuoi avere un’ampia scelta
  • vuoi ascoltare musica in streaming a massima qualità (che non è qualità CD, per quello c’è solo Tidal)

Scegli Apple Music se…

  • vuoi usare Siri per navigare nel database musicale
  • fai parte di una famiglia di 3-6 persone tutte appassionate di musica (per 2 persone c’è anche Spotify Family)
  • preferisci un’interfaccia chiara e colorata, invece del total black di Spotify,
  • sei un fan di Taylor Swift o Thom Yorke!

 

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.