Skip to main content

Springsteen in studio coi Dropkick Murphys per le vittime di Boston. EP da oggi su iTunes

Bruce Springsteen ha registrato un brano con i Dropkick Murphys per raccogliere fondi da devolvere alle vittime dell’attentato a Boston dello scorso 15 aprile: “Rose tattoo”

bruce e dropkick

Dicono i Dropkick: “Il nostro amico Bruce Springsteen si è unito a noi per cantare in una nuova versione di ‘Rose tattoo’, e poi ci sono due versioni acustiche dal vivo registrate al Gibson Showroom di Las Vegas a soli quattro giorni dalla treagedia”, ha spiegato il gruppo, che tramite il chitarrista James Lynch ha precisato: “Bruce ci ha chiamato il giorno stesso dell’attentato per chiederci cosa avrebbe potuto fare per rendersi utile. Non abbiamo dovuto nemmeno cercarlo. E’ stato lui che si è messo a disposizione”.

L’ EP reso disponibile su iTunes dalle prime ore di questa mattina, si compone di tre brani:

  1. Rose tattoo (Feat. Bruce Springsteen)
  2. Don’t Tear Us Apart (Live Acoustic)
  3. Jimmy Collins’s Wake (Live Acoustic)

Gli incassi dalla vendita verranno totalmente devoluti al Claddagh Fund, ente benefico diretto dal bassista del gruppo Ken Casey che fornisce assistenza alle vittime e ai relativi familiari coinvolti nel sanguinoso attacco costato alla vita a tre persone e nel quale sono rimasti feriti altri 264 tra sportivi e spettatori.

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.