Skip to main content
Chi Siamo - InTheFlesh

Chi Siamo

Mario

DIRETTORE

Mario Guerci

Laureato in economia, ma ciò che amo veramente è la musica e provo anche a scriverci qualcosa. “A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata, a Vivaldi l’uva passa che mi dà più calorie

  


Marco Demarinis

AUTORE

Marco De Marinis (Dema)

Amo mia moglie e il cinema, non necessariamente in questo ordine. “No, non so a cosa serve questo sasso io, ma a qualcosa deve servire. Perché se questo è inutile, allora è inutile tutto: anche le stelle”.

 

AUTORE

Elia Tombacco

Giovane videomaker, aspirante sceneggiatore e DOP (no, non è una bestemmia). Appassionato di storie raccontate per immagini in movimento. Sono del parere che le cose vadano fatte per bene, nel giusto o nello sbagliato che sia. Fumo Camel, preferisco la birra ai drink e Tarantino mi fa sbroccare.


 
 
andrea lupi

AUTORE

Andrea Lupi (Kiser)

Appassionato di ogni genere di musica fin da giovane età, una delle poche cose senza cui mi è impossibile vivere. E come disse Bruce un giorno: “Non prendetevi troppo sul serio e prendetevi sul serio come la morte. Non preoccupatevi, e preoccupatevi da star male. Abbiate una fiducia di ferro in voi stessi, ma dubitate sempre: vi tiene svegli e all’erta. Pensate sempre di essere i figli di puttana più fichi della città, e pensate sempre che fate schifo!”

 

IMG_20130618_071305

AUTORE

Stefano De Palma (Brian)

Amo mangiare, bere, dormire e… Cosa mi distingue da un grosso orso? Pochi peli e l’amore per la musica. Genere preferito? Femminile, naturalmente! PS: sono marito, padre e professore, ma questa è un’altra storia…

 
 

IMG_20130927_195519

AUTORE

Daniele Pauletto (Sonic)

Guardo il mondo attraverso un obiettivo, monto video e faccio foto. I filmini di laurea per fortuna sono un lontano ricordo. Sonic è meglio di Mario e il finale di Lost è perfetto.


sacco

WEBMASTER

Samuele Tombacco (Sacco di…)

Regista radio/TV, ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.