Skip to main content

POTENZE DELLA NATURA – I GRANDI CANTANTI METAL (parte 1)

Inauguro finalmente uno spazio dedicato alle grandi voci dell’heavy metal.

Tra “Sanremo”, “X-factor”, “Voice”, “Amici”, “Canta sotto le stelle”, “Tormentoni falliti alla riscossa”, ecc… siamo bombardati dall’idea che spesso affettazione corrisponda a talento. Tanto patinati da non apparire autentici neanche quando piangono, questi cantanti servono, come tante scimmiette, le scalette di programmi che, più che proporre veri talenti, formano una generazione di scimuniti convinti che il dio-TV possa realizzare, a costo di sacrifici, s’intende, tutti i sogni di gloria.

Concert-Stage-Blue-Smoke

Stando così le cose, provo a proporre i miei campioni, convinto che nessun giudice potrà mai insegnare a cantare in questo modo e sperando che l’onda d’urto spazzi via un bel po’ d’immondizia!

Heavy metal è potenza innanzitutto, è un inno di guerra e, se vuoi cantarlo, devi avere un diaframma grosso come un’anguria per non restarne schiacciato!

Ciò che mi ha fatto innamorare di questo genere musicale son stati proprio i grandi cantanti, tecnicamente spaventosi, che erano in grado di spingersi oltre l’immaginabile, di rompere il muro del suono come se fosse facile e da lì salire ancora! Voci che a seconda del genere potevano essere limpide e pulite, pesanti ruggiti, stridule, sporche, impostate… eppure dotate di una personalità incontestabile e sempre louder than everything else!

Proporrò 5 video live alla volta perché possiate rendervi conto del fatto che ciò che vi sto dicendo è vero, non c’è trucco non c’è inganno, e perché possiate, tra una puntata e l’altra, approfondire la conoscenza dei musicisti proposti, se vi va.

 

Bruce Dickinson1-      BRUCE DICKINSON

Da quando è apparso sul palco è stato definito il più grande di tutti i tempi.

Genio poliedrico: letterato, campione di scherma, pilota di aerei di linea e frontman senza pari.

Dopo quasi 40 anni la sua voce è rimasta inalterata e la sua presenza sul palco resta indubbiamente una delle armi che han fatto degli Iron Maiden ciò che sono diventati.

 

 

tobias-sammet2-      TOBIAS SAMMET

Voce dei tedeschi Edguy, è diventato il punto di riferimento della scena power-metal del nuovo millennio dopo aver realizzato “Avantasia – the metal opera”, giunta ormai all’VII atto, in collaborazione con i più grandi cantanti e strumentisti del genere (se volete un elenco di fenomeni guardatevi la lista di chi ha partecipato al progetto).

Leader carismatico, simpaticissimo e coinvolgente, ha una voce che è una bomba, anche se conosce tutti i trucchi per un pulito suadente e sdolcinato.

Ma basta parlare: “Ladies and gentlemen, welcome to the freak show”!!!

 

 

tom owens3-      TIM “RIPPER” OWENS

Dio dello scraming, ha iniziato la sua carriera come vice Halford nei Judas Priest fino al ritorno di quest’ultimo, del quale non ha certo potuto eguagliare il carisma. Vice Barlow (vedi sotto) negli Iced Earth, vice White nei Rising Force di Malmsteen, ora è impegnato come vice Dio nei Dio Disciples. Onnipresente, come il rosmarino, le sue collaborazioni non si contano più.

Vi propongo “Scream machine”, da un live dei Beyond Fear, band con la quale sembrava aver trovato una sua propria identità.

Potenza della natura? Giudicate voi…

 

 

MICHAEL-KISKE4-      MICHAEL KISKE

La più grande tragedia che poteva capitare al power metal era perdere un cantante del genere, ed è capitato. Inspiegabilmente decise di lasciare gli Helloween e la carriera da musicista rock, diventando il più grande rimpianto dei fan dell’ultima ora. l’amico Kai Hansen (Gamma Ray) è recentemente riuscito a convincerlo a tornare sul palco e al Gods of Metal 2012 ho sentito dal vivo una delle voci più belle che il metal abbia mai conosciuto, altissima e pulita come allora.

 

 

matthew_barlow5-      MATTHEW BARLOW

Potente, teatrale, profonda, pesante, cattiva all’occorrenza era la voce di quest’uomo. Parlo al passato perche nel 2011 ha lasciato, sul palco del Wacken open air, la professione di cantante per motivi famigliari.

True metal duro e puro, gli Iced Earth non potevano incontrare frontman migliore!

 

 

PS: e non finisce qui…

Brian

Amo mangiare, bere, dormire e... Cosa mi distingue da un grosso orso? Pochi peli e l'amore per la musica. Genere preferito? Femminile, naturalmente! PS: sono marito, padre e professore, ma questa è un'altra storia...

2 thoughts to “POTENZE DELLA NATURA – I GRANDI CANTANTI METAL (parte 1)”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.