Skip to main content
28 APRILE 1979, BLONDIE

28 APRILE 1979

La canzone Heart of Glass dei Blondie raggiunge la prima posizione nella US Chart per la prima volta. La canzone aveva già raggiunto la vetta della classifica inglese.

28 APRILE 1979, BLONDIE

 

E’ la canzone con cui i Blondie, considerati come i rappresentanti indiscussi del New Wave del post punk, unirono testi e concetti punk con la musica disco. Il testo infatti parla di una donna che non ha voglia di farsi sottomettere come tutte le altre donne. Scritta inizialmente su una base più blues, i Blondie decisero di aggiungere il sintetizzatore, creando così una melodia più tendente alla disco. L’effetto fu duplice: i fan tradizionalisti considerarono questa canzone un tradimento rispetto alla musica precedentemente composta dai Blondie. Dall’altra parte suscitò molto interesse, tanto che Andy Warhol organizzo nel suo famoso Studio 54 una serata in onore dei Blondie.

Andrea

Appassionato di ogni genere di musica fin da giovane età, una delle poche cose senza cui mi è impossibile vivere. Una strada contorta e svariata, partendo dal punk rock, passando per il rock classico, blues, jazz e indie. Un'unica certezza: "Abbiate una fiducia di ferro in voi stessi, ma dubitate sempre: vi tiene svegli e all’erta. Pensate sempre di essere i figli di puttana più fichi della città, e pensate sempre che fate schifo!"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.