Skip to main content

Le Situazioni Kafkiane – EP, 2009

“Il nostro obiettivo è fondere i Tokyo Hotel, i Finley primo periodo, quel bambino di 10 anni che ha vinto quella trasmissione di Gerry Scotti e i laghi di Valerio Scanu. Non so se mi sono spiegato.”

Esordiscono così, con questa presentazione, sulla loro pagina di facebook, “Le situazioni kafkiane”, una band milanese che a detta loro, sono senza pretese. Un ep, non edito ma presente solo su soundcloud e pochi post di promozione del progetto su facebook. In effetti arrivano tutti da progetti rock molto più aggressivi…

In qualsiasi caso, non sono degli sprovveduti, e si sente. Non ci girerò troppo attorno. Queste canzoni, peraltro divertenti e ironiche, che raccontano sentimenti, imprese quotidiane o pazzie personali, sono parte del bagaglio musicale italiano odierno.

Probabilmente, come capita per altri gruppi (ma non solo gruppi) italiani molto validi, non li sentirete in radio. Eppure, se fossimo negli anni ’80, i produttori intaserebbero i telefoni di queste band.

Mi prendo la briga, se non la missione personale di farveli conoscere.

Fosse anche solo attraverso un blog che leggono in 200 persone, beh, meglio così che non fare niente!

Buon ascolto!!

Costa che suona la voce
Artu che suona il piano
Andre che suona la chitarra
James che suona il basso
Mau che suona la batteria
Nico che suona la tromba
Jajo che suona il sassofono
Michi che suona i suoni

 

 

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.