Skip to main content

29 LUGLIO 1974

Muore soffocata da un sandwich “Mama” Cass Elliot, voce femminile dei Mamas and Papas.

The-Mamas-The-Papas-the-mamas-and-the-papas

Ci sono stati gruppi musicali che, nonostante vita breve, hanno inciso brani storici come “California dreamin'”, di fatto entrando nella leggenda. La band in questione sono i “The Mamas & the Papas”, uno dei maggiori gruppi vocali americani, che suonavano un folk rock intriso di psichedelia.

Oggi, vorrei ricordare la figura di Cass Elliot, appunto una delle Mamas.

Cass+Elliot+cassSi faceva chiamare Mama Cass, con evidenti problemi di obesità. Lasciata la band simbolo dell’estate dell’amore, intraprende una breve carriera solista: muore nel 74 a Londra per un attacco cardiaco.

Il primo medico che esamina il corpo dichiara in maniera piuttosto avventata che quando è morta Cass stava mangiando un panino distesa sul divano. Nonostante l’autopsia neghi decisamente questa ipotesi, tuttora circola l’irriverente leggenda che l’obesa Mama Cass sia morta soffocata mangiando un panino al prosciutto.

Era il 29 luglio 1974 e Cass cantava Don’t call me Mama anymore: era pronta a chiudere col passato.

Mama-Cass-Elliot-02

La figlia, Vanessa Elliott, si è detta stanca di sentire la leggenda metropolitana che vuole sua madre, la cantante di “California dreamin’”, vittima di un sandwich fatale. In un’intervista a “Entertainment Tonight”, la giovane attrice spiega che per lei non è divertente sentire battute tipo quelle di Mike Myers nel film “Austin Powers”, sulla presunta morte per soffocamento (e, più in generale, per smodata ingordigia) di Mama Cass. La ragazza ha ribadito quanto confermò la perizia medica: la star dei Mamas & Papas morì di attacco cardiaco.

Samuele

Tecnico di regia radio/TV e fonico freelance. Ho iniziato a fare radio illegalmente nella cantina di casa, genio del suono e non solo. Mi piace mangiare male e fumare ancora peggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.