Skip to main content

FLOWER PUNK (Frank Zappa, 1968)

Mia moglie spesso mi rimprovera perché, durante i miei slanci d’entusiasmo, abuso dei termini “genio/geniale”. Effettivamente di geni ne nasceranno uno ogni secolo –se va bene-. Riconoscendo questo mio piccolo difetto ho deciso che la cosa migliore da fare sia parlare di uno di quelli che possono permettersi questa definizione. Frank Zappa: non è rock, […]

IL PESCATORE (Fabrizio De Andrè, 1970)

Dunque, un cantautore deve scrivere una canzone. Prende la chitarra e trova un buon giro di accordi d’accompagnamento sui quali comporre un testo. Ha già in mente dove vuole arrivare ma le parole devono essere scelte, pesate, limate… Vuole parlare della compassione attraverso la storia di un assassino che trova rifugio, braccato, presso un vecchio […]

FUMBLIN’ WITH THE BLUES (Tom Waits, 1974)

Capita, a volte, che di una canzone in inglese uno capti solo poche frasi, ma quelle poi restano in mente, uno le canticchia, e inevitabilmente finisce per pensarci su. Spesso queste racchiudono solo parzialmente il significato dell’intero brano, a volte vengono smentite dal discorso… eppure quel frammento di testo diventa un aforisma illuminante, indipendentemente dal […]

SLAYER @ ALCATRAZ (19/06/2013)

NEWSTED Ore 20.00: Jason Newsted, ex Metallica, Ozzy Osbourne, (oltre che Flotsam & Jetsam, Voivod, Echobrain…). Che sia un musicista onesto nessuno ha mai osato metterlo in dubbio: aveva fatto scalpore la sua decisione, decisamente controcorrente, di saltare dal treno in corsa delle celebrità strapagate e osannate da folle oceaniche, per dedicarsi a gruppi decisamente […]